| Biografia |  Curriculum  | Teatro |  Cinema e Tv  | Articoli | Foto  | News! | Contatti

MULTIMEDIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“INDOVINA CHI VIENE A CENA”     
(Guess who’s coming to dinner)

di William Arthur Rose
con Gianfranco D’Angelo, Ivana Monti, Timothy Martin,
Mari Hubert, Howard Ray, Emanuela Trovato, Fatimata Bendale, Mario Scaletta
Scene Alessandro Chiti - Costumi Graziella Pera
Regia di Patrik Rossi Gastaldi

INDOVINA CHI VIENE A CENA? D'angelo e Monti a Milano al ManzoniIn un’Italia multietnica tesa a riempire i vuoti di comprensione tra le differenti culture oramai a stretto confronto, Gianfranco D’Angelo e Ivana Monti, diretti da Patrick Rossi Gastaldi, portano in scena la commedia che per eccellenza sviscera e analizza le problematiche di un matrimonio misto, seppur tra inaspettate gags e inevitabili discussioni.

Un testo di quasi mezzo secolo questo “Indovina chi viene a cena?” di William Arthur Rose che però per nulla ha messo in difficoltà  il suo adattatore Mario Scaletta il quale lasciando intatte le tematiche, ha semplicemente “spolverato” il lessico adattandolo a tempi più moderni.

Tutti conoscono la commedia, divertente fiore all’occhiello della bravissima coppia Katharine Hepburn e Spencer Tracy,  il cui dichiarato progressismo veniva messo a dura prova dall’annuncio del fidanzamento della loro unica figlia con un medico di colore, allora interpretato da Sidney Poitier: mentre il padre si oppone decisamente al matrimonio e la madre si sforza di accettare la situazione, anche i genitori del medico non approvano l’unione del figlio con una “bianca”. Per volere della ragazza si ritroveranno tutti riuniti in una cena che non inizia sotto i migliori auspici.

Tra battute brillanti e qualche  contrasto, vi saranno lacerazioni e scontri prima dell’inevitabile consenso alle nozze.

Gianfranco D’Angelo e Ivana Monti affronteranno i personaggi  di “Indovina chi viene a cena?” col peso ed al contempo con la leggerezza che il testo impone, mostrandosi una coppia perfetta per giocare coi sentimenti e le ironie nella più riuscita “commedia” sul tema del razzismo.

Al loro fianco Emanuela Trovato, nel ruolo della figlia, e Timothy Martin, nel ruolo del fidanzato. Howard Ray e Mari Hubert  interpretano la coppia di consuoceri mentre Fatimata Dembele è l’invadente governante di colore. Moderatore delle discussioni, complice della razionalità, ma anche dell’amore Mario Scaletta, nel ruolo di Padre Ryan.

Significativo il ritorno di Patrick Rossi Gastaldi alla regia di un testo teatrale autentico, assolutamente lontano dalle performances coreografiche dei musicals degli ultimi anni, e che si avvale della vicinanza professionale di Alessandro Chiti, per la scenografia, e di Grazia Pera, per i costumi.

Teatro Ghione - Indovina chi viene a cena - Gianfranco D'Angelo-Ivana Monti

 

 

Il Calapranzi

di Harold Pinter
traduzione di Alessandra Serra
interpretazione e regia di Lorenzo Costa e Ivana Monti

Gus e Ben aspettano. Aspettano chiusi in uno scantinato che arrivi il loro uomo. Unico elemento di contatto con il mondo esterno: un “calapranzi”. Scendono ordinazioni improbabili, risalgono le poche sostanze che i due si erano portati per fare passare le ore di attesa. Nessuno sa chi aspettino, ne quando arriverà. Gus freme, si agita, ride, scherza, ingenuo e curioso. Ben, freddo, calcolatore, aspetta solo di compiere il suo dovere. Arrivano strane buste…messaggi in codice? Il tempo, in qualche modo, bisogna che passi, tra scene di tensione da triller televisivo e discorsi comici fino a sfiorare le soglie del grottesco come nel miglior teatro di Harold Pinter. Un testo di denuncia, sulla violenza, sul potere, sull’impossibilità di sottrarsi al proprio destino.

 

 

 

La Biblioteca in Giardino - Di madre in figlia

 

Trailer - The Night of January 16th

http://www.youtube.com/watch?v=Fm-kwFCLkqM

 

Salomè

 

Sebben che siamo donne

http://www.youtube.com/watch?v=H5ncfjiuDMs

 

 

  Web Master : Aldrovandi Marco